Vai alla panoramica

Fontane di cioccolata e competenze di vita

Promuovere le competenze di vita utilizzando una fontana di cioccolata? In questo modo insolito la società Rüeblichrut in occasione delle sue giornate della formazione, riconosciute anche da G+S, trasmette competenze che vanno ben oltre le abilità sportive.

Al centro del corso sta l’apprendere come possano essere promosse le competenze di vita presso bambini e giovani . «Oltre alla teoria vogliamo trasmettere soprattutto metodi per l’apprendimento ludico. Facciamo ciò in diversi blocchi di temi», afferma Marc Geissmann, responsabile delle giornate di formazione presso la società Rüeblichrut. Uno di questi blocchi è «Il mio corpo». L’attenzione può essere incentrata sulla giusta alimentazione, per esempio prima di una lunga passeggiata.

Una possibilità per parlare di questo tema in modo sorprendente e incisivo può essere proprio l’uso di una fontana di cioccolato, riferisce Geissmann. Si consumano frutti dopo averli immersi nella cioccolata colante. Poi si calcola quanto esercizio fisico occorre fare per consumare nuovamente tutta l’energia assunta. Una persona che pesa 50 chili deve per esempio saltare la corda per tre minuti per consumare le calorie assunte con un pezzo di banana ricoperto di cioccolato. «La maggior parte delle persone sottovaluta la quantità di cibo consumata e si ritrova in un bagno di sudore durante il salto con la corda», dice Geissmann ridendo. Per lui è importante che i partecipanti applichino quanto appreso non solo nella pratica di responsabili dei campi, ma anche nella vita quotidiana.

Per «Spirit of Sport» la società «Rüeblichrut», che rappresenta la federazione regionale dell’Argovia delle federazioni svizzere giovanili, è un esempio riuscito di come trasmettere in modo tangibile i valori nello sport. In particolare, il terzo punto della Carta Etica «Rafforzare la responsabilità individuale e collettiva» viene trasmesso ai monitori e ai partecipanti ai campi.

Fonte immagini: Keystone / Marc Geissmann
Share the Spirit
Condividi il filmato