Vai alla panoramica

Impegnati su diversi fronti

Il Grand Prix Migros è la più grande gara di sci al mondo per bambini e ragazzi di età compresa fra gli 8 e i 16 anni. Che si tratti di principianti o sciatori esperti, all'insegna del motto «L'obiettivo è la partenza», tutti sono i benvenuti.

Anche i bambini di 6 e 7 anni possono sentire per la prima volta l’atmosfera della gara, senza alcuna pressione sul tempo, partecipando alla Minirace. La serie di gare si impegna, inoltre, a favore dell'integrazione delle persone disabili e dell'implementazione di campagne per la prevenzione e la sostenibilità nelle manifestazioni sportive.

«Swiss-Ski è lieta di offrire il proprio contributo ai progetti di integrazione. La promozione di questi ha per noi una grande importanza», sostiene il direttore di progetto del Grand Prix Migros, Timm Bütikofer. Per questa ragione viene offerta alle atlete e agli atleti portatori di handicap fisici la possibilità di partecipare a tre gare. Anche l'ambiente e un impegno per la sostenibilità stanno a cuore agli organizzatori; i rifiuti sono racclti in modo differenziato, sono offerti menu vegetariani e per l'invio delle comunicazioni sulla gara si è passati dalla carta ai messaggi in formato elettronico. Per ricordare alle mamme e ai papà che i loro bambini devono innanzi tutto divertirsi facendo sport e che il risultato è secondario, sono stati collocati i manifesti per la campagna «Fair-play dei genitori». Bütikofer aggiunge: «In collaborazione con ‹cool and clean›, abbiamo inoltre allestito un Village senza fumo, dove si può giocare insieme e fare amicizie.»

Anche in futuro il Grand Prix Migros vorrebbe far parlare di sé. Alla domanda su quali siano le maggiori sfide per i prossimi anni, Bütikofer risponde: «Anche per il futuro l'obiettivo è quello di mantenere un misto di sport agonistico per i giovani e sport di massa». Spirit of Sport riconosce l'impegno di Swiss Ski, che ha un riferimento diretto a tre punti della Carta Etica: «Adottare lo stesso comportamento nei confronti di ogni persona», «Educare alla lealtà e al rispetto dell’ambiente» e «Rinunciare al tabacco e all’alcool nella pratica sportiva».

Fonte immagini: Grand Prix Migros
Share the Spirit
Condividi il filmato