Vai alla panoramica

Prevenzione come parte integrante fissa

In occasione dei weekend di formazione dei quadri Future a Tenero, organizzati dalla federazione di atletica leggera della Svizzera centrale, si promuove non solo lo sport, ma anche la prevenzione attiva. Sandro Jöri, uno dei monitori responsabili, integra in modo consapevole la campagna «cool and clean» nel suo campo.

Un fattore importante per avere successo nello sport è avere un rapporto ragionevole con le sostanze che creano dipendenza. Per questa ragione al raduno dei quadri regionali sono regolarmente trattati blocchi di temi tratti dal programma di prevenzione «cool and clean». Quest'anno i punti principali riguardavano alcol, tabacco e cannabis. Per confrontarsi in modo approfondito con questo tema, le atlete e gli atleti si sono divisi in gruppi e tramite l'app di «cool and clean» hanno reperito informazioni su ciascuna sostanza, per poi condurre mezz'ora di discussione collettiva sull'argomento. «Si osservano delle conoscenze diversificate presso i giovani, ma il tema della prevenzione delle dipendenze fa parte di queste ed è normale per loro», afferma Jöri.

La partecipazione a un weekend di formazione dei quadri Future offre ai partecipanti la possibilità di scambiare informazioni a livello di federazione e di stringere nuovi contatti. «Facendo la reciproca conoscenza, i concorrenti e avversari sviluppano un comportamento più rispettoso sul campo di gara», aggiunge Jöri. Spirit of Sport è sinonimo di momenti sportivi di questo tipo e apprezza l'impegno della federazione di atletica leggera della Svizzera centrale, che tratta anche i punti 7 «Rifiutare il doping e gli stupefacenti» e 8 «Rinunciare al tabacco e all’alcool nella pratica sportiva» della Carta Etica.

Share the Spirit
Condividi il filmato